LA STORIA

CHI SIAMO   |   STORIA   |   SUCCESSI SPORTIVI   |   CONSIGLIO DIRETTIVO   |   STATUTO   |   BENEMERENZA CIVICA

 

Il nostro cammino inizia il 4 aprile 1982, quando un gruppo di sette persone affette da paraplegia fonda un’associazione, con l’intento di rivendicare l’importanza che ha l’attività sportiva anche per le persone disabili.

 

La prima disciplina ad essere praticata nella storia della nostra associazione s è stata la scherma, nelle sale delle società ARAMIS. Quindi il nuoto entrò in maniera dirompente nelle attività dell’associazione. Proprio il nuoto è il ramo della Polisportiva che ha visto nel corso degli anni la più importante partecipazione di utenti, atleti e volontari; l’attività in acqua era inizialmente indirizzata a semplice attività ricreativa, ma a partire dagli anni ’90 si evoluta portando la PHB a svolgere due distinte attività: il corso di acquaticità, che propone attività ludico-amatoriali, e il nuoto agonistico, oggi diviso in due settori specifici dedicati ai disabili fisici e ai disabili intellettivi e relazionali. Il nuoto agonistico ha regalato negli ultimi anni enormi soddisfazioni, fra cui un oro alle Paralimpiadi e partecipazioni a Campionati Mondiali ed Europei.

Nel Settembre 1983 nasce una nuova avventura sportiva, ossia il basket in carrozzina, che nel corso degli anni ’90 giunge ai massimi livelli agonistici con la partecipazione alla Serie A1 del Campionato professionistico. Il settore ha poi chiuso i battenti per mancanza di fondi, e ha lasciato eredità ad un’altra realtà del panorama paralimpico bergamasco, la SBS.

A metà degli anni ottanta prende piede il tiro con l’arco, disciplina molto tecnica che negli anni 2000 ha aperto per prima alla competizione mista normodotati-disabili. Il gruppo di arcieri disabili della PHB ha raggiunto l’apice nel 2008, con due medaglie alle Paralimpiadi, e ancora oggi rappresenta l’eccellenza nel panorama dell’arco paralimpico, con successi a livello nazionale e internazionale.

Nel finire degli anni ottanta un gruppo dei nostri ragazzi si divertiva con il tennis tavolo e il passaggio dall’agonismo fu naturale. Da quel momento la squadra di Tennis Tavolo gareggia nel campionato provinciale CSI, contro squadre composte interamente da normodotati, oltre a competere ai Campionati Italiani.

Con l’inizio degli anni novanta si affacciano poi fra le discipline che vedono impegnate la Polisportiva lo sci di fondo, un settore che ha colto sin dall’inizio l’adesione di alcuni atleti bergamaschi, e l’handbike, che nel 2001 ha visto la PHB lasciare il segno ai Campionati Italiani vincendo un titolo Italiano femminile.

Nel 2004 il tiro a segno diventa un ulteriore banco di prova per gli atleti della PHB, ma nel 2005 la Polisportiva si lancia in una nuova avventura, ossia la vela, disciplina che permette di vivere intensi momenti di sport fra agonismo e natura, guidati da un profondo senso di libertà.

Infine nel 2009 riprende l’attività del settore scherma, che fu il primo sport praticato in PHB, in collaborazione con la Scherma Bergamo.

Oggi la nostra società propone il settore agonistico per il Nuoto, il Tiro con l’Arco, il Tennis Tavolo e la Scherma, mentre il settore Vela e il settore Sci di Fondo sono pronti ad accogliere atleti, seppure oggi organizziamo prevalentemente giornate promozionali.