L’ULTIMA EDIZIONE

LA STORIA   |   ULTIMA EDIZIONE   |   ALBO D’ORO

 

Nelle ultime tre edizioni il Meeting PHB ha vissuto un ormai scontato testa a testa fra Brescia e Bergamo. E nel 2016 invece la spunta la Pol.Ha. Varese, al suo primo successo di squadra al Meeting bergamasco.

 

GUARDA LA PHOTOGALLERY DEL MEETING

 

120 atleti partecipanti, in rappresentanza di 22 società provenienti da tutta la Lombardia e anche fuori. Il XVIII Meeting PHB, che si è svolto Domenica 20 marzo presso il Centro Sportivo Italcementi di Bergamo, con il Patrocinio del Comune di Bergamo, ha visto una presenza di atleti più ridotta rispetto alle precedenti edizioni, ma una molto corposa presenza di pubblico sugli spalti e mostrando la solita grande fame e passione per il nuoto.

Il XVIII Meeting PHB, manifestazione in vasca corta inserita nel calendario nazionale della FINP è stato sponsorizzato da Fassi Gru, Vanoncini, O.CI.MA. Oleodinamica, OMB Brugnetti, Marven.

Le gare pomeridiane nell’impianto bergamasco hanno quindi decretato la prima vittoria assoluta della Pol.Ha. Varese, vincitrice con 14.135,98 punti complessivi. La PHB ha come sempre dato fondo a tutte le sue risorse nel trofeo di casa, ma non è bastato contro una squadra, quella varesina, che ai suoi atleti di punta ha aggiunto nella stagione 2015/2016 alcune giovani leve, pronte a crescere e impreziosire il movimento lombardo e nazionale. I nostri si sono fermati a 13.415,54 punti, lasciando al terzo posto la Polisportiva Bresciana No Frontiere (13.084,50 punti), che dal 2010 non scende dal podio del Meeting: la formazione bresciana manca l’appuntamento con il successo nel 2016, ma come nel 2015 ha da recriminare per le assenze, in particolare quella dell’atleta di riferimento della nazionale Arjola Trimi. Alla luce della forza delle due squadre la PHB ha ottenuto il massimo possibile, grazie alla solita prova di squadra decisamente solida.

 

IMG_20160320_175112

Federico Morlacchi premiato da Maria Clelia Rebussi

Lontane tutte le altre squadre dal podio, ma non per questo meno onorevoli. Al quarto posto del XVIII Meeting PHB una sempre più competitiva Squadra B della PHB, che tra nuove leve e vecchie glorie si è decisamente fatta valere con 8.333,14 punti. Al quinto posto la sempre presente Briantea ’84, mentre al sesto e ottavo posto le squadre Bianca e Blu dell’unica società FIN presente alle gare, la Bergamo Nuoto. Completano la Top 10 lo Sport Life Montebelluna (al settimo posto), e due società lombarde, AICS Pavia Nuoto al nono posto e Fanfulla Lodi 1874 al decimo.

 

 CLASSIFICA DEL XVIII MEETING PHB

 

Oltre che di squadra, la Pol.Ha. Varese si prende anche i premi individuali: la migliore prestazione maschile del Meeting è andata come da pronostico all’atleta di punta della nazionale, Federico Morlacchi; il nuotatore di Luino, pronto a difendere nel prossimo maggio in Portogallo a difendere i 5 titoli conquistati agli Europei 2014, ha nuotato i 100 Farfalla in 59″70, che gli è valso 1.000 punti e record italiano assoluto. La miglior prestazione femminile è invece di Alessia Berra: l’atleta della squadra varesina, anch’essa in procinto di gareggiare agli Europei di Funchal, ha fermato il crono sui 100 Farfalla a 1’35″02″, 1.021,26 punti e record italiano assoluto, che le ha permesso di conquistare la classifica individuale femminile.

 

RISULTATI DEL XVIII MEETING PHB